Rilevamento delle impronte digitali. Ossidazione dello ioduro di potassio... #Exp6

In questo esperimento si utilizzerà una tecnica nota come "colorazione allo iodio" per rilevare le impronte digitali su una superficie. Potrete vedere come eseguire l'intero esperimento e acquistare un kit per eseguirlo.

36,90

  • Spedizione tramite UPS .
  • Effettua il tuo ordine ora e ricevilo in 4-5 giorni
  • Avete domande? Scriveteci via whatsapp all'indirizzo 620887597, o attraverso uno qualsiasi dei modalità di contatto

Il kit per il rilevamento delle impronte digitali è un kit con il quale si dispone dei componenti chimici per poter effettuare la pratica del rilevamento delle impronte digitali.

CONTENUTO DEL KIT DI RILEVAMENTO DELLE IMPRONTE DIGITALI

Il kit comprende

IMPRONTE DIGITALI PASSO DOPO PASSO

Vi mostriamo in video il procedimento dettagliato passo per passo

  1. Prendete mezzo cucchiaio di ioduro di potassio e mettetelo nella piastra di Petri.
  2. Prendete la stessa proporzione di solfato di rame e mescolatela nella piastra di Petri.
  3. Aggiungere qualche goccia d'acqua per favorire la miscelazione e mescolare.
  4. Su un foglio di carta si segnano le dita. Naturalmente abbiamo le mani sporche di grasso e quando si segnano le dita sul foglio, anche se non si vede il grasso, questo è rimasto sulla carta.
  5. Posizionare la carta a faccia in giù nella capsula di Petri (dove si trovavano il solfato di rame e lo ioduro di potassio). Attendere 1-2 minuti e, quando si rimuove la carta, si avranno le tracce segnate sul becher.

SPIEGAZIONE TECNICA

Quando lo ioduro di potassio (KI) viene mescolato con il solfato di rame (CuSO4) in una soluzione acquosa, avviene una reazione chimica nota come reazione di ossidoriduzione. La reazione chimica completa è:

2 KI + CuSO4 → CuI + K2SO4 + I2

In questa reazione, lo ione ioduro (I-) agisce come agente riducente e lo ione rame (Cu2+) come agente ossidante. Lo ione ioduro cede gli elettroni allo ione rame, dando luogo alla formazione di ossido di rame (CuI) e iodio (I2). Lo iodio è un gas incolore che viene rilasciato nella reazione e l'ossido di rame è un composto marrone.

Lo iodio è un composto organico utilizzato come colorante in vari processi chimici, tra cui il rilevamento delle impronte digitali.

Il grasso è un componente presente nelle impronte digitali e quando una soluzione di iodio viene applicata a una superficie dattiloscopica, i grassi presenti nelle impronte reagiscono con lo iodio formando un composto marrone. Questo processo è noto come "colorazione allo iodio" e viene utilizzato per evidenziare le impronte digitali su una superficie.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Detección Huellas Dactilares. Oxidación de Yoduro de Potasio.. #Exp6”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello
Torna su